fbpx
Loader

Come si guida un QUAD? I nostri consigli

Come si guida un QUAD? I nostri consigli

Avete sempre sognato di imparare a guidare un quad ma non sapete da dove iniziare? Allora siete capitati nel posto giusto! Di seguito troverete senz’altro dei consigli utili per raggiungere il vostro obiettivo!

Quale Patente per guidare un Quad?

Vi sarete già chiesti quale tipo di patente vi permetterà la guida del quad dei vostri sogni. Semplice! È sufficiente possedere la patente A1 (permette la guida di un quad di massa fino ai 400 kg) o la patente A o B (quad di massa fino ai 1300 kg).

Quale Quad acquistare?

Si arriva poi alla scelta della tipologia che si vuole acquistare. La principale distinzione è tra quad sportivi, con caratteristica principale la trazione anteriore, e quad utility, che sono invece monomarcia.

Consigli preliminare per guidare un Quad

Fondamentale il controllo del veicolo prima di poterlo mettere in moto: si consiglia innanzitutto di controllare la pressione dei pneumatici.

Ora alcuni consigli riguardo quelli che sono gli accessori di abbigliamento fondamentali per la guida: casco cross integrale, una giacca e dei pantaloni per quad, consigliabili entrambi idrorepellenti, e stivali appositi.

Inoltre, se volete sentirvi più sicuri, se avete in programma lunghi percorsi, potreste aver bisogno di un kit di riparazione, ma anche uno di pronto soccorso.

Come si guida un Qaud

Bene, ora è il momento di salire in sella! Se avete guidato delle moto, vi sembrerà tutto familiare. Tuttavia, la distribuzione di pesi sarà diversa, quindi attenzione a non farvi trarre in inganno!

È importante fornire anche qualche considerazione riguardo alla posizione dei piedi. Solitamente, soprattutto se alle prime armi, può capitare di voler poggiare i piedi al di fuori della pedana. Non fatelo! C’è il rischio che vi facciate molto male.

Per quanto riguarda il cambio, solitamente si tratta quasi sempre di uno automatico. Mentre per l’accelerazione, sarà sufficiente azionare col pollice destro una levetta, che spingendola in avanti, permetterà di farvi accelerare.

E per lo sterzo invece? Semplice! È sufficiente ruotare il manubrio aiutandosi col gas.

La frenata invece, per chi conosce le moto, risulterà molto più stabile, ma comunque meno efficace. Quindi si consiglia di fare delle prove per potervi sentire più a vostro agio ed evitare possibili errori durante la guida.

Quando si affronta una salita, fate attenzione alla distribuzione del vostro peso. Capita infatti che lungo una salita si possa avvertire mancanza di aderenza nella parte anteriore de quad, sarà quindi necessario distribuire il proprio peso di conseguenza.

In discesa invece, attenzione alla giusta velocità di frenata e a mantenere la giusta postura, che risulterà arretrata rispetto a quella tenuta durante una salita.

Attenzione anche per quanto riguarda la pendenza laterale del veicolo. Dovrete semplicemente ricordare di tenere il vostro corpo al lato opposto rispetto al senso di inclinazione.

Infine, ricordate che in media un quad ha un’autonomia di carburante intorno ai 200 km, perciò se avete intenzione di impegnarvi in percorsi molto lunghi, vi servirà un serbatoio supplementare.

E ora che aspettare? Salite in sella e partite all’avventura!

Presso il Centro Auto Zianna di Paliano (Frosinone) e Colleferro (Roma) effettuiamo la vendita Quad. Contattaci per info e per un divertente Test Drive!

tag:
Superiore